Necropoli

La necropoli
paleocristiana

Durante il restauro nel duemilasei, gli esperti della Sovrintendenza per i Beni archeologici di Napoli e Pompei hanno riportato alla luce una necropoli paleocristiana, testimonianza della comunità cristiana di epoca romana dei Campi Flegrei.

Passeggiare tra gli ambienti della necropoli è come passeggiare nella storia: si possono osservare tombe ben tenute, colori ancora vivi e rappresentazioni dell’epoca.

Sono stati rinvenuti anche cimeli dell’epoca, tra cui statuette in bronzo, monili in oro e alcune monete.

IL “BUON PASTORE”

Punto focale di ciò che si può osservare nel sottosuolo di Villa Elvira è la Tomba denominata “del Buon Pastore”, testimonianza dell’esistenza di un’antichissima comunità cristiana a Pozzuoli.

Il nome è dovuto al motivo pittorico presente sulla tomba, perchè raffigura un uomo, probabilmente un pastore, affiancato da due pecore…che possa trattarsi di un ritratto di Gesù?